Come diventare hostess di volo: la guida completa

Come diventare hostess di volo: la guida completa
Come diventare hostess di volo

Le figure professionali che popolano i nostri cieli ad alta quota sono da sempre oggetto di fascino e curiosità. Tra queste, l’hostess di volo, nota anche come assistente di volo, è sicuramente una delle più emblematiche. La carriera come hostess di volo offre non solo la possibilità di viaggiare in tutto il mondo, ma anche di affrontare ogni giorno nuove sfide, conoscere persone diverse e occuparsi della sicurezza e del comfort dei passeggeri.

Diventare un’hostess di volo: i requisiti di base

Prima di tutto, è importante sapere che questa professione richiede certi prerequisiti di base. Innanzitutto, è essenziale avere un’ottima conoscenza della lingua inglese. Dato che si tratta di un lavoro che ti porterà a contatto con passeggeri da tutto il mondo, salutare, informare e assistere in inglese è imprescindibile. Generalmente, si richiede almeno un livello B2 o superiore, corrispondente a una conoscenza avanzata della lingua.

Un’altra condizione importante è la salute fisica. Essere hostess di volo significa lavorare a varie altitudini e in spazi limitati, nonché gestire il jet lag e ritmi lavorativi variabili. È necessario avere una buona salute fisica, che verrà valutata attraverso un esame medico approfondito prima del reclutamento.

Poi, ci sono requisiti come un’età minima, solitamente di 18 anni, un’altezza minima che permetta di raggiungere le attrezzature di emergenza poste in alto e, in alcuni casi, un certo standard di visione, con o senza l’uso di lenti correttive.

La formazione per diventare un’hostess di volo

Se i requisiti basilari sono soddisfatti, il passo successivo è la formazione. Alcune compagnie aeree offrono corsi di formazione interna per le proprie future hostess. Questi corsi includono formazione sulla sicurezza, primo soccorso, gestione dell’emergenza, galateo, comunicazione e servizio al cliente.

In alternativa, esistono scuole private che offrono corsi preparatori per assistenti di volo. Questi istituti forniscono una formazione che comprende non solo le materie già citate, ma anche altre come geografia, annunci in cabina, gestione dello stress e psicologia del volo.

Le normative e la sicurezza a bordo sono due degli aspetti più importanti della formazione. È vitale che ogni hostess conosca perfettamente le procedure di sicurezza, le uscite d’emergenza, i tipi di estintori, le maschere d’ossigeno e tutto ciò che serve per affrontare situazioni critiche.

La selezione e il colloquio

Dopo aver completato la formazione, o a volte anche prima, è il momento di affrontare i processi di selezione. Questi variano da una compagnia aerea all’altra, ma in genere comprendono una o più giornate di valutazione in cui i candidati sono sottoposti a colloqui, test psico-attitudinali e simulazioni di situazioni di volo.

Durante il colloquio, è importante dimostrare non solo la conoscenza della lingua e delle procedure, ma anche l’attitudine al servizio al cliente e la capacità di lavorare in team. Le qualità personali come la pazienza, l’empatia, la capacità di mantenere la calma e la cortesia sono tutte valutate attentamente.

Esperienza a terra e crescita professionale

Alcune compagnie aeree richiedono un periodo di esperienza a terra prima di assegnare la responsabilità di volare. Questo può includere lavoro al banco check-in o in altre funzioni di servizio al cliente all’interno dell’aeroporto. Questo periodo è utile per acquisire familiarità con l’ambiente aeroportuale e con le specifiche procedure della compagnia prima di salire a bordo.

Una volta in volo, le opportunità di crescita professionale sono multiple. Con esperienza e ulteriori qualifiche, un’hostess di volo può avanzare a ruoli di supervisore di cabina, istruttore di formazione per nuovi recluti o persino ruoli manageriali.

Mantenersi aggiornati e competitivi

Il settore dell’aviazione è in continuo cambiamento, e rimanere aggiornati sulle ultime normative, tecnologie e tendenze del servizio è cruciale. Le hostess di volo devono essere proattive nell’apprendimento e nell’adattarsi per mantenere la competitività nel campo.

Inoltre, l’aspetto fisico e l’uniforme sono spesso soggetti a standard rigorosi. Gli assistenti di volo devono presentarsi professionalmente e curati, rispettando i codici di abbigliamento dettati dalle compagnie aeree.

Il fascino del viaggio e la realtà quotidiana

Sognare di viaggiare il mondo è una componente che attira molti candidati verso questa professione. È però essenziale comprendere che il lavoro dell’hostess di volo comporta anche fatiche fisiche, turni irregolari e la lontananza dalla famiglia e dagli amici. Nonostante ciò, molti trovano nella varietà quotidiana, nelle amicizie internazionali e nella soddisfazione del cliente la conferma che hanno scelto il lavoro dei loro sogni.

Diventare un’hostess di volo richiede preparazione, dedizione e un impegno costante. Non è un percorso sempre facile, ma per chi ha la passione per il volo e il servizio al cliente, può essere una carriera ricca di soddisfazioni e di inestimabili esperienze di vita.