Valerio Scanu: arriva il racconto shock sulla sua malattia!

Valerio Scanu: arriva il racconto shock sulla sua malattia!

Un anno e mezzo fa, Valerio Scanu ha deciso di aprire il suo cuore al pubblico e raccontare una parte dolorosa del suo passato: la lotta contro un tumore maligno al polmone. Questo periodo difficile è stato definito dall’artista come un momento di sofferenza estrema, durante il quale ha dovuto affrontare l’amputazione di metà del suo polmone.

La situazione si è complicata ulteriormente dal momento che non è stato possibile effettuare un esame immediato per determinare la natura del tumore, a causa della sua posizione critica. Solo dopo l’intervento chirurgico è stato possibile eseguire l’esame istologico, che ha rivelato la presenza di un adenocarcinoma di dimensioni significative.

Questa esperienza ha messo in luce la durezza e la complessità dell’emozionante battaglia di Valerio Scanu contro il cancro. Nonostante le avversità, il cantante ha scelto di condividere apertamente la sua storia nel programma Storie Italiane condotto da Eleonora Daniele.

La malattia di Valerio Scanu

Durante l’estate del 2020, subito dopo la fine del primo lockdown dovuto alla diffusione del COVID-19, Valerio Scanu si è sottoposto a un importante intervento chirurgico per rimuovere un tumore al polmone. Durante l’operazione, è stato necessario asportare circa metà del polmone colpito. La notizia di questa delicata operazione è stata annunciata dal cantante durante la sua partecipazione al popolare programma televisivo “Oggi è un altro giorno”.

Successivamente all’intervento, è stato eseguito l’esame istologico che ha confermato la natura maligna del tumore. Si trattava di un adenocarcinoma, una forma di cancro che si sviluppa nelle ghiandole produttrici di muco, con dimensioni di circa due centimetri. La scoperta della malignità del tumore ha rappresentato un momento difficile per Scanu e i suoi cari. Ma allo stesso tempo è stato il punto di partenza per la sua lotta contro la malattia.

Perché l’ha tenuta nascosta?

Durante l’intervista a Storie Italiane condotta da Eleonora Daniele, Valerio Scanu ha finalmente spiegato il motivo dietro la sua decisione di tenere segreta la sua lotta contro il cancro per tanto tempo, decidendo di condividere pubblicamente la sua esperienza solo in un secondo momento.

Il cantante ha confessato che ha scelto di mantenere la malattia privata per proteggere se stesso e la sua famiglia da possibili critiche e attacchi sui social media. Ha spiegato che voleva affrontare tutto in privato, soprattutto perché la pandemia aveva appena iniziato. Questo impediva ai parenti di visitarlo durante il suo periodo di degenza e recupero. La sua priorità era proteggere la sua famiglia da ulteriori stress e preoccupazioni.

Inoltre, ha rivelato di aver temuto la reazione del pubblico alla notizia della sua malattia. Preoccupato che alcuni potessero fraintendere le sue intenzioni e accusarlo di vittimismo o di cercare attenzione. Per questo motivo, ha preferito mantenere il silenzio sulla sua salute. Fino a quando non si fosse sentito pronto a condividere la sua battaglia con il mondo.