Donald Sutherland: addio grande icona di Hollywood!

Donald Sutherland: addio grande icona di Hollywood!
Donald Sutherland

Donald Sutherland si è spento a 88 anni. Il figlio Kiefer Sutherland annuncia la triste notizia sottolineando che suo padre ha vissuto una vita ben vissuta facendo ciò che amava.

Hollywood, ha perso uno dei suoi giganti. L’attore canadese, celebre per una carriera straordinaria, è morto IL 20 Giugno a Miami all’età di 88 anni dopo una lunga malattia. Donald Sutherland ha lasciato un’impronta indelebile nel mondo del cinema con ruoli memorabili in film come “Quella sporca dozzina”, “MASH”, “Animal House”, “Gente comune”, “Orgoglio e pregiudizio” e “Hunger Games”.

La notizia è stata diffusa da suo figlio Kiefer, anche lui attore affermato e noto per la serie tv “24”. In un messaggio pubblico, Kiefer ha evidenziato come suo padre amasse profondamente il suo lavoro, vivendo una vita piena e soddisfacente grazie alla sua passione per la recitazione.

In suo onore, quindi, non possiamo che ripercorrere, passo dopo passo, la sua carriera.

Donald Sutherland: i riconoscimenti cinematografici e premi

Nel 2017, Hollywood ha celebrato il talento di Donald Sutherland con un Oscar onorario. Oltre a Kiefer, Donald Sutherland era padre di Roeg Sutherland, figura di spicco in una rinomata agenzia di talenti, la CAA Media Finance.

La famiglia Sutherland ha sempre mantenuto un forte legame con il mondo dello spettacolo, evidenziando un’eredità artistica di grande valore.

Icona che ha vissuto una carriera straordinaria

Donald Sutherland ha avuto una carriera lunga più di sei decenni, con circa 200 tra film e serie tv. Ha interpretato una vasta gamma di personaggi, come il detective dilettante John Klute in “Una squillo per l’ispettore Klute”, accanto a Jane Fonda, e Occhio di Falco Pierce in “MASH”, ambientato durante la guerra di Corea.

Uno dei suoi ruoli più significativi è stato nel film “Novecento” di Bernardo Bertolucci del 1976, dove interpretava un sadico fascista in una scena di violenza molto famosa.

Sutherland ha avuto anche un legame speciale con il cinema italiano, recitando nel “Casanova” di Fellini, un progetto a cui era particolarmente affezionato. La sua versatilità e il suo talento lo hanno reso un attore molto richiesto e rispettato a livello internazionale.

Gli inizi e la grande occasione

Nato il 17 luglio 1935 a Saint John, in Canada, Donald Sutherland ha iniziato la sua carriera partecipando a episodi di serie tv negli anni Sessanta, come “Suspense”, “The Avengers”, “Court Martial” e “The Odd Man”.

La sua grande occasione al cinema è arrivata con il film “Quella sporca dozzina” di Robert Aldrich del 1967, un classico del cinema di guerra americano. In questo film, Sutherland ha recitato al fianco di leggende come Lee Marvin, Ernest Borgnine, Charles Bronson, George Kennedy e Telly Savalas.

Oggi, con la sua scomparsa, il mondo del cinema perde un attore di straordinario talento e carisma. Donald Sutherland ha lasciato un’eredità che continuerà a ispirare generazioni di attori e cinefili. Il suo contributo al cinema resterà per sempre nella storia e nei cuori di chi ha amato i suoi film e le sue interpretazioni.