Bianca Atzei colpita da un aborto spontaneo: la canzone di Gigi D’Alessio che l’ha colpita nel profondo…

Bianca Atzei colpita da un aborto spontaneo: la canzone di Gigi D’Alessio che l’ha colpita nel profondo…
Bianca Atzei

La cantante Bianca Atzei, oggi trentasettenne, è madre di un bambino, ma il percorso verso la maternità è stato segnato da profondi momenti di dolore.

Prima di abbracciare il piccolo Noa Alexander, nato nel gennaio 2023 dalla relazione con Stefano Corti, infatti, la cantante ha affrontato un aborto spontaneo che ha lasciato profonde cicatrici nel suo cuore. Su questo difficile tema, Gigi D’Alessio, amico e collega, ha composto una canzone toccante che ha sorpreso Bianca per la sua delicatezza e profondità.

Una canzone speciale per un momento doloroso

Quando Bianca Atzei ha scoperto la canzone “Una cometa blu” di Gigi D’Alessio, è rimasta profondamente toccata. La cantante ha raccontato al Corriere della Sera come Gigi sia stato per lei una figura speciale, capace di sostenerla nei momenti più difficili della sua vita.

La cantante ha spiegato che D’Alessio, con il quale ha condiviso sia lo studio di registrazione che palcoscenici importanti, le ha insegnato molto, sia a livello umano che artistico. Quando ha ascoltato per la prima volta la canzone dedicata al suo evento tragico ha immediatamente capito che non sarebbe mai stata in grado di scrivere un brano del genere da sola, poiché il testo trattava una ferita ancora aperta nel suo cuore.

La delicatezza di Gigi D’Alessio nel trattare il tema dell’aborto

Bianca ha elogiato la capacità di Gigi D’Alessio di tradurre in musica il suo stato d’animo di madre interrotta. La cantante ha sottolineato come il collega sia riuscito a toccare con estrema delicatezza un tema tanto complesso e doloroso come quello dell’aborto spontaneo.

Essendo un uomo, Gigi D’Alessio ha stupito due volte Bianca Atzei: per la sensibilità mostrata e anche perché inizialmente lei non conosceva l’argomento del testo. La prima volta che ha ascoltato la canzone, Bianca si è commossa profondamente, percependo l’intensità emotiva delle parole e della melodia.

Bianca Atzei: la magica connessione del piccolo Noa con la musica

Il legame speciale con la canzone non è solo di Bianca, ma anche del piccolo Noa. Ogni volta che ascolta “Una cometa blu”, il piccolo sembra rapito dalla melodia. Bianca Atzei ritiene che questo possa essere dovuto al fatto che lei cantava la canzone mentre era incinta, e il bambino potrebbe aver avvertito un’energia particolare.

Questa connessione profonda con la musica e le parole del brano sembra quasi una magia, un legame invisibile che riaffiora ogni volta che la canzone viene suonata e cantata. Un’emozione incredibile, anche se tragica, trasformata in una perfetta melodia.